L'antifurto
Orari

giovedì 11 aprile 2024, ore 21:00

Prezzi

Ingresso con offerta (platea): 15,00 €
Ingresso con offerta (galleria): 10,00 €

Il ricavato della serata sarà devoluto all'associazione "Luce e Vita ODV" contro le leucemie e le malattia oncoematologiche.

Dettagli

Durata 120 minuti

di Marco Ciaramella

Regia
Alessandro Saini
Cast
Gruppo Amici del Teatro

Info & Prenotazioni:

Erminia tel/whatsapp: 3336947313 email: erminia.bagarotti@alice.it

Acconciature Emanuela – via G. Verdi 41/ E – Seregno- tel. 0362 238700

Nel tentativo di porre fine alle continue intrusioni nel proprio appartamento, Maria, la protagonista femminile della commedia, decide di prendere come antifurto un cane. Tiziano, il marito, contrario a causa del divieto di tenere animali, imposto dal burbero caposcala, ostacolerà questa decisione con tutte le sue forze. Purtroppo per lui, però, la consorte, ormai conquistata dal piccoletto a 4 zampe, non è minimamente intenzionata a tornare sui suoi passi. Non avendo una cuccia in cui farlo stare, consegna a Cinzia, la sorella, a cui affida temporaneamente il cane e una vecchia sedia, ignara che all’interno dell’intercapedine della seduta ci siano nascosti diecimila euro. Dopo aver acquistato la cuccia, però, la sedia viene buttata via. Quando uscirà fuori cosa vi era contenuto all’interno, le due sorelle tenteranno disperatamente di recuperarla. Quando, grazie alla pettegola del condominio, Tiziano scoprirà di essere stato raggirato, pretenderà la restituzione immediata del denaro. Impossibilitata ad accontentarlo, la cognata accamperà la scusa della grave malattia del marito, che invece gode di ottima salute. Oltre a tutta la serie di equivoci ci saranno anche alcuni colpi di scena. Tiziano, infatti, vorrebbe liberarsi definitivamente di un mago spilla soldi e del cognato morente. Grazie all’ennesimo intervento della pettegola e all’aiuto di tutti i personaggi, si farà luce sull’intera vicenda. Il pericolo scampato ed il ritrovamento del suo “salvadanaio”, compiranno il miracolo di fargli fare una metamorfosi. Tiziano, infatti, deciderà di far felice la moglie ed accogliere il nuovo componente della famiglia, sfidano perfino l’ira del caposcala.